Indietro

Libero Ozio

TOSCANA

L’idea del progetto nasce nel 2015, ma soltanto due anni più tardi siamo diventati i Libero Ozio di adesso. Con Dalia Palmerini alla batteria, Andrea Mei alle chitarre, Tommaso Bianchi alla voce, Marco Bertolucci al basso e Andrea Milano a tastiere e sax.
Nel 2018 (a Marzo) è uscito il nostro primo album dal titolo un po’ lungo “Una sintesi di cose non indispensabili”, con il quale siamo andati a suonare in tanti bei posti, aprendo anche i concerti di Tommaso Novi (Gatti Mézzi), Matti delle Giuncaie e Lucio Leoni.
Nel 2019 siamo stati tra le 11 band selezionate per le audizioni di Musicultura 2019.
Sempre nello stesso anno siamo stati scelti tra i 20 finalisti del Calabria Fest Radio Rai Tutta Italiana.