I festival, le fanzine e le webradio che hanno aderito alla nostra rete. Realtà diffuse sul territorio nazionale che con la loro passione favoriscono la diffusione della musica emergente. Ci sono infatti occasioni, situazioni, che in Italia si accendono in maniera sparsa, spontanea, e che hanno in sé il germoglio per far si che alcuni sistemi e comportamenti vengano man mano sostituiti da delle buone pratiche. Nel nostro caso, modi di fare musica e di creare relazioni umane, modi di mettere in contatto musicisti e persone, musicisti e luoghi, luoghi e persone.


Apolide Festival

APOLIDE FESTIVAL

PIEMONTE – VIALFRE’ (TO)

Nato nel 2004 come Alpette Rock Free Festival (ARFF), Apolide è una quattro giorni di concerti, attività, incontri, performance e campeggio che registra un’affluenza media di oltre 12.000 persone. Nato nel Comune di Alpette, nel 2014 il festival si sposta nel Comune di Vialfrè, all’interno della stupenda area naturalistica Pianezze, e viene ribattezzato Apolide Rock Free Festival, mantenendo l’acronimo ARFF.

ARFF è gemellato da anni con il festival ligure Balla Coi Cinghiali (il quale dal 2014 si è spostato a Vinadio, CN) e il valdostano Volks ‘N’ Roll per aumentare la possibilità di trasmissione promozionale del nostro territorio.

Nel 2015, su iniziativa della Regione Piemonte, ARFF entra a far parte del calendario promozionale denominato Serra Armonica assieme ad altri eventi come Tavagnasco Rock, A Night Like This, Miscela Rock Festival e La Grande Invasione.

Artico Festival

ARTICO FESTIVAL

PIEMONTE – BRA (CN)

Artico è un festival che si svolge a Bra (CN) organizzato dall’associazione Switch On e che da anni contribuisce all’arricchimento culturale del territorio: esposizioni, laboratori e soprattutto performance dal vivo, in un contesto dove tutte le forme artistiche trovano spazio di espressione.

Il festival è cresciuto negli anni diventando teatro di grandi concerti e incontri ed attirando spettatori da ben oltre i confini regionali, arrivando a rappresentare uno dei principali eventi artistici in Bra e dintorni. Di quella prima edizione conserva però lo spirito di condivisione dell’arte e l’attenzione per la valorizzazione del patrimonio storico della città. A partire dal 2018 si appropria della magnifica cornice di uno dei simboli della città di Bra: la Zizzola e il suo parco. Le passate edizioni hanno visto protagonisti i migliori artisti della scena indipendente italiana: Alberto Ferrari (Verdena) e Iosonouncane (unico evento nazionale), Coma_Cose, Colapesce, Bianco, Eugenio in via di gioia, Dunk, Generic Animal, Alessandro Baronciani e molti altri.

Baciami Festival

BACIAMI FESTIVAL

TOSCANA – CALAFURIA (LI)

Baciami Festival è una kermesse estiva sul mare, e si svolge in un luogo meraviglioso: la terrazza Livornese, resa nota per la celebre scena del film di Dino Risi “Il Sorpasso”, sita ai piedi della torre medicea sopra la cava etrusca di pietra arenaria. Bellezza e storia per un appuntamento fisso con la nuova musica italiana.

Ogni edizione ha visto infatti alcuni tra i nomi più noti del panorama indipendente in line-up: Canova, Management del Dolore post operatorio, Cecco & Cipo, Tricarico, Gazzelle, la Rappresentante di Lista e Sinfonico Honolulu tra gli altri.

Un programma vasto ed eterogeneo che spazia dal rock al pop, dal cantautorato al folk. Un’ampia scelta musicale per un’estate speciale, fra cultura, tramonti, baci e concerti mozzafiato in una delle più belle terrazze del litorale toscano.

Balla coi cinghiali

BALLA COI CINGHIALI

PIEMONTE – FORTE DI VINADIO (CN)

Dal 2014 il Forte di Vinadio è la cornice di Balla Coi Cinghiali, una tre giorni all’insegna del meglio della musica indipendente, con concerti e dj-set distribuiti su più palchi, dell’arte e del buon cibo, offrendo la possibilità di campeggiare e vivere così l’esperienza del festival a 360°.

Nato nel 2002 come piccola sagra di paese e organizzato dall’omonima Associazione, Balla Coi Cinghiali è diventato in pochi anni un festival da 80.000 persone, fra i più importanti in Italia, con cinque palchi e un campeggio per 9000 persone.

Il festival ospita ogni anno, accanto all’offerta musicale, diverse forme artistiche: mostre fotografiche a tema, mostre di copertine discografiche originali, gruppi di scrittura creativa, corsi di teatro sperimentale, clinic di danza, escursioni naturalistiche e molto altro. Il pubblico a Balla Coi Cinghiali non è un numero o un semplice fruitore di uno spettacolo: fa parte dello spettacolo.

Beat Festival

BEAT FESTIVAL

TOSCANA – EMPOLI (FI)

Beat è uno dei festival toscani con il maggior numero di presenze di pubblico. Nato nel 2015 ha incrementato il proprio pubblico fino a superare le 100.000 presenze nell’edizione 2018. E’ un festival unico e originale che si svolge nel fantastico Parco di Serravalle proponendo un mix di contenuti: musica, food, sport, divertimento, dj set e moltissimo altro.

La musica è uno dei fili conduttori e viene presentata al pubblico attraverso diverse modalità. L’area music è divisa in “Main Stage”, dove si svolgono i concerti a pagamento, “Jump Rock Arena” dove la programmazione prevede dj set e band emergenti e infine “Orme Radio Mini Stage”, palco dedicato alla radio che intrattiene il pubblico nelle aree birra artigianale street food.

Beat è anche sport e divertimento. Nel corso del festival sono protagoniste numerose attività sportive e ludiche che coinvolgono il pubblico grazie alla partecipazione delle associazioni del territorio e alla presenza di attrazioni per tutti.

Fans Out Festival

FANS OUT FESTIVAL

PIEMONTE – NIZZA MONFERRATO (AT)

Fans Out è quella cosa che succede quando metti insieme un’idea un po’ folle, un gruppo di giovani e un territorio meraviglioso patrimonio Unesco.
Fans Out è un fare un salto nella musica, nel divertimento, nella cultura.
Fans Out è tuffarsi in un luogo dal passato importante, ma che guarda al futuro.

Filagosto Festival

FILAGOSTO FESTIVAL

LOMBARDIA – FILAGO (BG)

Dal 2003 i quasi 80 soci volontari dell’associazione di promozione sociale Filagogiovani organizzano il Filagosto Festival, rassegna musicale di livello nazionale caratterizzata da concerti ad ingresso gratuito.

L’associazione e il festival sono no-profit: una parte del ricavato autofinanzia l’edizione successiva, mentre la restante parte viene destinata a iniziative di utilità sociale e umanitarie legate a realtà del territorio e a progetti internazionali.

Nel corso delle edizioni, il festival ha portato a Filago, paese della provincia bergamasca, leggende e promesse della musica italiana e internazionale. Sul palco del festival hanno suonato in questi anni:

Alborosie, Ky-Mani Marley, Bandabardò, Tre Allegri Ragazzi Morti, Motel Connection, Le Luci della Centrale Elettrica con Giorgio Canali, Ministri, Marta sui Tubi, Brunori SAS, Il Teatro degli Orrori, Il Genio, Fast Animals and Slow Kids, The Zen Circus, Dente, Punkreas, Modena City Ramblers e molti altri.

Memorabilia

MEMORABILIA

MARCHE – RECANATI  (MC)

Poliedrico artista, cantante e soprattutto cantautore, Oliviero de Quintajé scompariva il 21 settembre 2007. Da qui nasce la proposta di Memorabilia, la festa musicale dedicata al ricordo (alla “memoria” appunto) di Oliviero.

Dal 2015 Memorabilia assume una forma rinnovata, diventando “festa della musica artigiana e indipendente”. Il Centro Culturale Fonti San Lorenzo dà così un palco ai gruppi più talentuosi del territorio marchigiano, affiancandoli a ospiti di spessore: nascono così molteplici concerti (tra gruppi emergenti e headliner), ai quali si affiancano workshops e stands. Un’occasione in più per portare arte e colori al quartiere più popoloso della città.

Mind Festival

MIND FESTIVAL

MARCHE – MONTECOSARO (MC)

Il MIND Festival di Montecosaro Scalo (MC) si è affermato nel corso degli anni come uno dei festival estivi della regione Marche.

Il MIND festival ha visto la sua prima edizione nel 2013, ed è una manifestazione ad ingresso libero che offre ampi spazi, un menù ricco e ottima musica a chi è in cerca di una location dove trascorrere una bella serata in compagnia di amici o, magari con la propria famiglia. Un’affluenza record che si aggira intorno alle 40.000 presenze, raggiunte nell’edizione 2017 e bissata nel 2018, ha reso il MIND festival un punto di riferimento per l’estate marchigiana e non solo, grazie alla posizione strategica della location e al rilevante programma musicale.

Una manifestazione in grado di completare l’offerta turistica della Regione andando ad aggiungere un evento musicale di rilievo in una regione famosa per i borghi storici, il mare e le bellissime campagne.

Mira On Air

MIRA ON AIR

VENETO – MIRA (VE)

Mira On Air è un festival di musica indipendente e si svolge in uno dei luoghi più affascinanti dell’entroterra veneziano: il parco di Villa dei Leoni a Mira (VE). Il festival nasce nel 2011 dalla volontà di un gruppo di giovani, riconosciuti come Associazione Dedalo, decisi nell’organizzare intrattenimento, musica ed eventi in una realtà di provincia come quella di Mira.

La proposta musicale offerta dal Festival è ricercata ed eterogenea. Alcuni dei nomi che si si sono esibiti nel corso degli anni: Giorgio Poi, Ex Otago, Colombre, Marianne Mirage, Mecna, Rkomi, Carl Brave x Franco 126, Birthh, Wrong On You, Patois Brother, EBM Earth Beat Movement. All’interno del parco sono presenti un’area food & beverage aperta e uno spazio dedicato a mercatini, zona chill-out e laboratori.

Morborock

Morborock

LOMBARDIA – MORBEGNO (SO)

Il free festival che diffonde il contagio musicale dalla Valtellina, verso l’infinito e oltre!

Da una decennale esperienza nell’organizzazione di eventi live sul territorio morbegnese, nel 2010 Lokazione APS inaugura il festival di musica indipendente Morborock per valorizzare, in un unico evento, i gruppi del panorama musicale locale e band emergenti della proposta nazionale e internazionale.
L’evento, patrocinato dal Comune di Morbegno, si distingue da subito per la qualità e la varietà delle proposte artistiche, unendo culture e generi musicali differenti.
Il successo è tale da portare, nel 2013, a raddoppiare lo spettacolo da una a due serate. Da quel momento il Festival ha sperimentato una crescita costante e, di anno in anno, moltiplicato le presenze di pubblico, grazie al costante lavoro di un instancabile gruppo di volontari.
Anche il lato food&beverage gioca da sempre un ruolo importante nel successo di Morborock, grazie ad una particolare attenzione ai menu proposti e alla Morborock Beer, ideata e realizzata direttamente da Lokazione, con il supporto del Birrificio Pintalpina.

Musicaw Festival

MUSICAW FESTIVAL

TOSCANA – CASTELLINA MARITTIMA (PI)

MusicaW è un festival totalmente gratuito e nasce agli inizi degli anni novanta per mano di un gruppo di ragazzi appena adolescenti spinti dalla voglia di creare un’occasione per fare musica e divertirsi.
Inizialmente si propone come rassegna musicale per band emergenti, diventando in breve tempo un palcoscenico importante per numerose band locali e attirando l’attenzione di artisti provenienti da tutta Italia.

Nel tempo la manifestazione è riuscita a crescere e svilupparsi proponendo concerti, meetings e workshops con artisti importanti del panorama musicale italiano ed internazionale.

Da diversi anni, oltre ai concerti sul palco anfiteatro del parco Pubblico L. Montauti, è cresciuta la sezione MW tra le vie del paese, organizzata in collaborazione con il Comune di Castellina Marittima e dedicata ad esibizioni acustiche e performance teatrali per le strade e nelle piazze.

OMEGA X Resistenza

OMEGA X RESISTENZA

PIEMONTE – TORINO (TO)

In un’unica giornata la festa di RadioOhm, il ricordo di un amico, i valori della Resistenza.

“OmegaXResistenza” è l’appuntamento annuale organizzato da RadioOhm in memoria di Gianpaolo “Zampa” Carlino, speaker, direttore artistico e anima rock’n’roll di RadioOhm e per riflettere sui temi della Resistenza. Una manifestazione ricca di musica, cultura, sport e libertà organizzata da RadioOhm, in collaborazione con ARCI Torino, Borgate dal vivo, Babelica, Cooperativa Animazione Valdocco, Sketchmate e sPAZIO211.

“Gianpaolo Zampa Carlino era il rock! La musica gli pulsava nel sangue come un groove di basso funky e lo sfaceva ballare, saltare, urlare, amare. Ad ognuno riusciva a regalare la musica che avrebbe cambiato il tuo modo di vedere il mondo e chi ascoltava le sue storie rock non poteva che rimanerne affascinato e folgorato.
Padre, marito, figlio, amico, amante: Zampa era l’anima musicale di RadioOhm,
attento, sensibile e disposto a sacrificare tutto per stare vicino a chi ne aveva bisogno. Tutto tranne il suo amato rock, il suo cuore pulsante, la sua vita e, forse, la sua missione”. (RadioOhm)

Rockunmonte

ROCKUNMONTE

TOSCANA – MONTESPERTOLI (FI)

RockunMonte è un festival musicale estivo che si svolge nel mese di Luglio Montespertoli, vicino a Firenze. Alla guida di RockunMonte c’è l’associazione Vitamina M, gruppo di giovani ragazzi, che organizza eventi nel territorio. Altra forza motrice della manifestazione è l’amministrazione comunale di Montespertoli, che contribuisce e crede molto nel progetto. Arrivato alla settima edizione, quella del 2018, RockunMonte ha visto passare dal palcoscenico artisti del calibro di ANDREA APPINO, NADA MALANIMA, TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI, MEGANOIDI, PUNKREAS e tanti altri. Guardiamo al futuro con la certezza di offrire un festival moderno e completo, con street foodmercatini artigianaliproduzioni del territoriointrattenimento per le famiglie ed i più piccoli.

Sei - Sud Est Indipendente

SEI – SUD EST INDIPENDENTE

PUGLIA – LECCE

Il Sud Est Indipendente è un festival nato dall’esperienza accumulata negli anni dalla Cooperativa Cool Club che ha portato nella provincia di Lecce le sonorità più interessanti della musica italiana e internazionale. Fin dalla sua nascita, nel 2006, il SEI ha dichiarato la sua vocazione a scegliere gruppi e progetti eterogenei, a trasformarsi di volta in volta allargando l’orizzonte delle proprie proposte per offrire al proprio pubblico una panoramica ampia e variegata della musica pescando nei diversi generi che vanno dal punk al cantautorato, dal rock allo ska, dal folk ai ritmi in levare. Nelle diverse location salentine che hanno ospitato il festival, si sono alternati artisti come Cat Power, Jon Spencer Blues Explosion, Kings of Convenienze, Baustelle, Gogol Bordello, Bugo, Skatalites, Verdena, Daniele Silvestri, Tre Allegri Ragazzi Morti, Vallanzaska, Teatro degli Orrori, One Dimensional Man, Mannarino, Calibro 35, Brunori Sas, Amor Fou, Lombroso, Dellera, Crifiu, Mascarimirì e molte altre realtà italiane e pugliesi.

Sound Vito

SOUND VITO

VENETO – SAN VITO DI LEGNAGO (VR)

Il progetto “ SOUND VITO ” nasce nel 2002 dalla volontà di creare, nella piccola frazione di San Vito nel comune di Legnago, un punto di riferimento per tutti i giovani appassionati di musica nella bassa veronese e una vetrina per le band musicali della zona.
Nel corso degli anni il festival ha perseguito l’obiettivo di dare ai giovani un luogo dove ascoltare e suonare musica e, oltre a gruppi locali, è stata data la possibilità di assistere a concerti di artisti conosciuti a livello nazionale

TANAro Libera Tutti

TANAro LIBERA TUTTI

PIEMONTE – ALBA (CN)

“TANAro Libera Tutti” è la provincia che urla la propria presenza. In prima linea dal 2015, ha promosso sul territorio della Langa e del Roero eventi con migliaia di partecipanti, ospitando negli anni artisti del calibro di Willie Peyote, Ex-Otago, Ensi, Murubutu, Claver Gold, Eugenio in via di gioia, Selton, Dutch Nazari e tanti altri. Con il tempo la propria metamorfosi l’ha portato a diventare un festival itinerante aperto a contaminazioni artistiche e culturali che trova nella musica la sua espressione primordiale e, nel contatto epidermico, la ragione d’essere.

Proprio come il fiume da cui prende il nome, è una realtà multiforme che scorre e cambia senza perdere la sua sostanza, in costante ricerca di luoghi, artisti, astronauti e bevitori capaci di raccontare storie incredibili.

“La provincia è il nostro habitat naturale e ad essa vogliamo restituire il respiro artistico e culturale più ampio possibile, generando valore sociale attraverso l’arte e la condivisione. Alla faccia degli enoturisti! :)”